La cucina di Francesca Colognori

Sono a Casa di Francesca Colognori e mi trovo di fronte ad un’occasione unica di mangiare insieme a lei. Il cibo è un po’ particolare devo dire e la cosa mi emoziona particolarmente. Tra me e me mi chiedo cosa potrà mai uscire da una cucina così estranea ai miei gusti tradizionali, ma questa donna mi stupisce.

Francesca Colognori mi dice che la sua cucina prende spunto dalla cucina tipica deimonaci dell’Europa Orientale, nei tempi che loro chiamano “Quaresimali”, cioè subito precedenti alla Pasqua.

Mi domando se l’amaro possa realmente rappresentare un sapore gradevole al palato o se sia invece un sapore da affiancare  ad altri sapori di spezie.

Devo tuttavia dire che anche questa volta rimango sconfitto dall’evidenza dei fatti.

Mentre mangiamo con Francesca Colognori

Mangiare le pietanze preparate da Francesca è un’esperienza unica e le espressioni dei 4 amici che sono con me si decifrano molto facilmente. Sono bravo a capire quando un’emozione è reale e quando invece non lo è: siamo di fronte a delle emozioni vere ed intense.

Forse c’è un segreto per riuscire a cucinare come Francesca Colognori ma secondo me si tratta di vera e propria arte: non è forse arte la capacità di trasformare un blocco di marmo in una statua liscia e levigata?

Bene, Francesca Colognori è indubbiamente un’artista.

Comments

Un’esperienza enogastronomica con Francesca Colognori

Mi trovavo a casa di Francesca Colognori e non credevo di poter assaporare tali prelibatezze. Sapevo che Francesca era molto abile in cucina ma non sapevo che avrei assaporato una delle più emozionanti esperienze culinarie della mia vita.

Dentro di me mi chiedevo cosa potesse uscire da una cucina così diversa dai normali canoni. Questa donna mi stupisce quando dice che la sua è una cucina tipica dei Monaci dell’Europa Orientale nei tempi che loro chiamano Quaresimati, cioè il periodo immediatamente precedente alla Pasqua.

Ho sempre pensato che l’amaro fosse un sapore da mascherare ma scoprendo la cucina di Francesca Colognori ho potuto constatare con il palato che quando siamo di fronte a una cucina di alto livello non c’è bisogno di mascherare niente. Ogni sapore diviene un’esperienza emozionante da vivere.

Francesca Colognori ha colpito ancora e sono rimasto sconfitto da questa esperienza.

L’assaggio delle pietanze di Francesca Colognori

Mentre assaporavo le pietanze preparate da Francesca Colognori, osservavo le espressioni dei miei amici: sono abbastanza bravo da scoprire quando un’emozione è vera e quando non lo è e posso dire con certezza che in questa occasione si trattava di espressioni di stupore del tutto sincere.

Non c’è niente da aggiungere se non il fatto che oltre ad un’esperta di cucina, qui siamo di fronte a un’artista.

Comments

Var One, dedica più tempo alla strategia

Var One

Con il servizio di Var One dedicato alle piccole e medie imprese italiane ed europee sarà più facile dedicare il tempo necessario a sviluppare i progetti strategici dell’impresa, così da sviluppare ed accrescere il business in tempi brevi.
Grazie Sap Business One di Var One, infatti, ogni impresa riuscirà a gestire i processi aziendali più complessi e tutte le operazioni di routine, con estrema facilità, ricevendo in cambio informazioni fruibili, chiare e sempre aggiornate, con le quali sarà facilissimo riuscire a rispondere in maniera tempestiva alle continue e diversificate richieste del mercato.

Var One, gestione dei clienti con Sap

Le piccole e medie imprese che scelgono di utilizzare il servizio di Sap Business One di Var One possono usufruire anche di un sistema altamente specializzato e funzionale, Customer Relationship Management (CRM) integrato che permette ad ogni azienda di gestire con facilità il rapporto con il consumatore e le relazioni con i fornitori, in modo da dar vita a un processo di fidelizzazione proficua che dura nel tempo.
Inoltre grazie al Sap Business One offerto da Var One ogni piccola e media impresa riuscirà, in tempi brevi ad abbattere i costi di gestione dei processi aziendali, grazie alla facilità di utilizzo del Sap, per il quale non è necessario spendere per la formazione del personale al suo utilizzo.

Var One, la gestione dei processi aziendali più facile al mondo

Var One ha realizzato grazie ad una partnership con Sap, brand riconosciuto a livello internazionale, il Sap Business One, un prodotto unico nel suo genere, che si adatta alle peculiarità del mercato italiano e dedicato alle piccole e medie imprese che vogliono un sistema in grado di gestire facilmente tutti i processi aziendali, con accuratezza e tempestività.
Sap Business One di Var One è l’alleato ideale per l’impresa che vuole raggiungere in poco tempo il successo con pochi sforzi e accrescere il proprio business con facilità e sicurezza.

Comments

Tieni al sicuro i tuoi oggetti preziosi, compra una cassaforte a muro di A4 Sicurezza

Non sai dove custodire documenti e oggetti preziosi? Vuoi mettere in sicurezza i tuoi oggetti di valore, a casa o in ufficio? A4 Sicurezza è la soluzione ideale nel campo della sicurezza.
Acquista subito una cassaforte a muro o una cassaforte su misura, e previeni ogni tipo di furto.
A4 Sicurezza offre servizi di consulenza, progettazione, installazione, certificazione e assistenza post vendita per tutte le casseforti in catalogo, a prezzi imbattibili.
Se acquisti una cassaforte a muro o una cassaforte su misura, puoi scegliere in totale autonomia il tipo di serratura che fa per te: a chiave, meccanica, elettronica, time delay o la nuovissima serratura meccatronica, che permette prestazioni e gestioni anche da remoto. Da A4 Sicurezza puoi acquistare anche una cassaforte Bordogna, marchio leader nella produzione di casseforti.

Scegli una cassaforte su misura e crea il prodotto perfetto per le tue esigenze

Le soluzioni che propone A4 Sicurezza sono molteplici e si adattano a tutte le necessità.
Puoi acquistare una cassaforte a muro o una cassaforte su misura, oppure acquistare una cassaforte Bordogna a prezzi vantaggiosi.
Una cassaforte a muro di A4 Sicurezza è un sistema di sicurezza studiato per andare in contro a tutte le esigenze, con serratura a chiave o a combinazione elettronica.
Se invece hai spazi specifici e limitati o esigenze particolari A4 Sicurezza crea per te la tua cassaforte su misura, un prodotto che si adatta perfettamente a tutti i tuoi bisogni.
Stai cercando una cassaforte Firenze, Prato o Pistoia? A4 Sicurezza è quello che ci vuole.

A4 Sicurezza: casseforti Prato, Firenze e Pistoia

A4 Sicurezza significa professionalità ed esperienza nella realizzazione di soluzioni eccellenti nel campo della sicurezza dal 1985.
Se stai cercando una cassaforte a muro o una cassaforte su misura per tenere al sicuro i tuoi oggetti di valore, fai la scelta giusta e acquista una cassaforte di A4 Sicurezza, mettendo al riparo dai furti tutti gli oggetti preziosi, in casa e in azienda.
A4 Sicurezza svolge la sua attività basandosi su normative di settore, su un know-how consolidato e su un’estrema affidabilità tecnologica e opera principalmente in Toscana.
A4 Sicurezza è la soluzione ideale per chi cerca casseforti Prato, Pistoia o Firenze.

Comments

Biglietti Vaticano, un viaggio nell’arte

Acquistando i biglietti vaticano sarà possibile entrare in contatto con oltre venti secoli di storia, attraverso le opere d’arte collezionate nei Musei Vaticani, sarà possibile entrare in contatto con gli artisti del passato, in un luogo magico che ci racconta la storia dell’ingegno umano.
Oltre un grande portone di Bronzo, che ci conduce all’interno dello Stato del Vaticano, possiamo trovare opere di un immenso valore artistico, raccolte attraverso i secoli dai vari papi che si sono succeduti.
Con più di 70.000 oggetti esposti al pubblico, su un’estensione di 42.000 metri quadri i Musei Vaticani sono il Museo dei Musei.

Biglietti Vaticano, visitare una grande collezione di opere d’arte

Prenotare i biglietti vaticano permette di accedere a una delle più grandi collezioni di beni artistici e culturali del mondo: i Musei Vaticani.
La nascita dei Musei Vaticani avvenne durante il 1500, per mano del Papa Giulio II, che espose una serie di statue nel Cortile Ottagono.
Poi durante i secoli seguenti nacquero molti altri padiglioni e musei, come la Pinacoteca con le opere di Giotto, Leonardo, Raffaello e Caravaggio, e la Collezione d’arte Religiosa moderna, con Mina, Chagall, Matisse e Van Gogh.
Con i biglietti vaticano è possibile entrare anche nei Palazzi Vaticani e vedere le gallerie aperte al pubblico come: la Galleria dei Candelabri, la Galleria degli Arazzi e la Galleria delle carte geografiche.

Come prenotare i Biglietti Vaticano?

Con i biglietti vaticano si può entrare anche nella Cappella Sistina, la Cappella di Urbano VII e la Cappella Niccolina, la Sala Sobieski, la sala dell’Immacolata, stanze di Raffaello, oltre a tante altre stanze e saloni, ricche di opere d’arte
Se prenoti i biglietti vaticano con Italy Travel, sul sito museumsrome.it, eviti la fila all’ingresso dei Musei e puoi risparmiare se acquisti i biglietti online.
Inoltre, i bambini sotto i sei anni di età entrano gratis, mentre i giovani fino a diciotto anni o gli studenti universitari fino a ventisei possono godere di uno sconto sul biglietto.
I Musei sono chiusi tutte le domeniche e per le festività religiose e sono aperti dal lunedì al sabato dalle nove di mattina fino alle sei del pomeriggio.

Comments

Progetto TRIO e i Social Network

A due anni dall’inaugurazione del Trio Social Networking, l’insieme di piattaforme social utilizzate da Progetto TRIO per le proprie comunicazioni, è stata superata la quota dei 10.000 fan sulla pagina Facebook di TRIO. Il risultato giunge a tre settimane di distanza da un importante evento: il Convegno annuale di Progetto TRIO, durante il quale sono stati presentati i nuovi corsi di formazione sulle Competenze Digitali, oltre agli innumerevoli risultati raggiunti da TRIO nel campo della formazione a distanza.
La rete sociale di TRIO si è inoltre ampliata a inizio Settembre con l’apertura del profilo aziendale sulla piattaforma LinkedIn, il social network professionale più utilizzato al mondo. Questo canale, con oltre 5 milioni di iscritti in Italia, consente a TRIO di farsi conoscere come importante punto di riferimento nel mondo della formazione a distanza.

TRIO utilizza i propri canali Social per informare i propri fan sulla presenza di nuovi percorsi di formazione, nuovi corsi online e importanti collaborazioni tra enti, oltre che per interfacciarsi con gli utenti in caso di necessità. Lo staff tecnico di TRIO è sempre all’opera per garantire un supporto tecnico costante ai propri utenti grazie a forum tematici, forum di orientamento, numero verde, mail di supporto e tutor presenti nei centri dell’impiego dislocati sul territorio.

Per saperne sulla piattaforma di TRIO, visita il sito www.progettotrio.it o uno dei suoi canali.

Progetto TRIO Facebook

Progetto TRIO Twitter

Progetto TRIO LinkedIn

Progetto TRIO YouTube

Comments

Gli scatolari cosa sono?

Nel campo di applicazione delle costruzioni civili le strutture con forma parallelepipeda trapezoidale o rettangolare con uno spazio vuoto al proprio interno si chiamo scatolari.
Tali strutture possono essere realizzati in diversi materiali, come il ferro, l’acciaio, il cemento oppure il calcestruzzo (cls) turbovibrocompresso, di dimensioni che vanno da piccoli, poche decine di centimetri, a molto grandi, vari metri.
Queste strutture posso essere, inoltre, monocellulari o multicellulari, assemblate direttamente in loco d’opera oppure prefabbricate, cioè realizzate individualmente in fabbrica e assemblate successivamente con altri elementi.

Per quali progetti si utilizzano gli scatolari?

I progetti per cui di solito vengono utilizzati maggiormente gli scatolari sono le realizzazioni di condotte a gravità o a pressione per il trasporto d’acqua o liquidi aggressivi e per la realizzazione di gallerie a perfetta tenuta idraulica.
Tali strutture vengono utilizzate anche per la realizzazione di condutture e nelle canalizzazioni di grande sezione, ma anche nella costruzione di sottopassi stradali e autostradali, canali di servizio polifunzionali, vasche di accumulo o laminazione.
Ma gli utilizzi degli scatolari sono davvero molteplici, si utilizzano, infatti, questo tipo di strutture anche per la costruzione di fognature e gallerie multiservizi ad alta resistenza, archi e travate.

Scatolari in cls turbovibrocompresso, i vantaggi nell’utilizzo di queste strutture

Usare scatolari in cls turbovibrocompresso per la realizzazioni delle costruzioni civili è estremamente vantaggioso.
Queste strutture, infatti, grazie al calcestruzzo (cls) turbovibrocompresso, godono di elevata resistenza all’abrasione, elevata impermeabilità ai gas e ai liquidi e sono capaci di ridurre al minimo le perdite di carico.
Il merito è del particolare calcestruzzo utilizzate per la loro realizzazione, questo cls, grazie alle vibrazione che vengono applicate nel suo processo produttivo, che lo comprimono e lo compattano, è molto più impermeabile e resistente del normale calcestruzzo.
Le strutture in cls turbovibrocompresso godono, inoltre, di una perfetta tenuta con giunto saldato, di un’elevata elasticità ed aderenza, sono molto resistenti alle penetrazioni delle radici degli alberi e sono facili da installare.

Comments

La diffusione di Candy Crush Saga

Di giochi per smartphone ne vengono scaricati tantissimi ma pochi hanno la capacità di resistere molto nel tempo. Ruzzle ad esempio, quel bellissimo gioco che ci ha accompagnato nei primi mesi del 2013, è stato un fuoco di paglia il quale è continuato solo non alcuni mesi.

Tra la grande quantità di i giochi per telefoni tuttavia, uno in particolare si è distinto per durare parecchio nel tempo, per essere apprezzato moltissimo e per seguitare ad attrarre un insieme di persone considerevole ancora a distanza di molti mesi dal suo arrivo.

Candy Crush Saga si mantiene da mesi e si migliora continuamente accontentando un pubblico di giocatori incalliti in grado di giocare ore con lo smartphone nelle mani, in modo da oltrepassare i livelli uno dopo l’altro, e distanziare gli amici nel percorso.

Come mai Candy Crush Saga ha avuto un grande riscontro?

Applicativo dal Trucchi Candy Crush nome abbastanza poco pronunciabile, il suo apprezzamento è indubbiamente dovuto al collegamento social che lo tiene legato a Facebook, grazie al quale si è allargato velocemente. Candy Crush Saga infatti si lega a Facebook stimolando sui bisogni di coloro che ci giocano e regalando delle agevolazioni nel momento in cui vengono fatte alcune azioni che sono collegate a i propri amici sui social.

Fare una richiesta di vite ai propri contatti Facebook, inviarle, richiedere di sbloccare un livello, mandare e ricevere mosse in più.. queste sono piccole leve di marketing abilmente usate dai creatori del gioco, e che hanno consentito a Candy Crush Saga di estendersi viralmente su internet.

Gioco che vai, trucchi che trovi e nel tempo, grazie anche all’enorme quantità di persone che ci gioca, sono comparsi numerosi trucchi Candy Crush che consentono di avere vite illimitate o oltrepassare livelli apparentemente insuperabili. Come ogni gioco che si rispetti, anche Candy Crush Saga ha i suoi trucchi.

Quanto è lungo Candy Crush Saga

Una delle caratteristiche di forza di questo gioco è indubbiamente la strada che si compie mentre ci si gioca. Tantissime volte può sembrare di essere arrivati alla fine del percorso ma ecco che proprio in quell’istante la casa madre rende disponibile un’aggiornamento che allunga di altri schemi. Ed è allora che si ricomincia a giocare per passare i nuovi livelli, sempre meno facili, più interessanti, più intriganti… e quando si riescono a distaccare tutti i propri amici di facebook la soddisfazione è veramente molta.

Come ogni applicativo, anche questo può creare dipendenza: sono diversi i siti web dove si dice della dipendenza da giochi per telefoni. Un caso di questo tipo ci fu con Ruzzle che, facendo leva sulla sfida diretta ai propri amici facebook, dava molta dipendenza alle persone più suscettibili.

Fortunatamente però la maggior parte delle persone utilizza il cellulare come oggetto di passatempo nei momenti di tempo libero e perciò non può essere altro che piacevole farsi una partita a Candy Crush Saga quando non abbiamo niente di meglio da fare.

Comments

Trio e il progetto Scuola Sicura

Trio e il progetto Scuola Sicura

Trio è il sistema di Web Learning promosso da Regione Toscana, una piattaforma online che mette a disposizione corsi di formazione gratuiti a cittadini, enti pubblici e organizzazioni private. Trio offre più di 1700 corsi suddivisi in 16 macro-aree tematiche, inerenti alla storia e cultura italiana, all’informatica e alla tecnologia, per arrivare alle lingue straniere e la sicurezza sui luoghi di lavoro.

Trio e il progetto Scuola Sicura

La Regione Toscana ha attivato il progetto “Scuola Sicura”, col quale Trio si mette al servizio delle scuole: tale progetto consentirà a tutti gli operatori che lavorano all’interno di strutture scolastiche e agli studenti stessi di apprendere le normative vigenti in tema di sicurezza e di avvicinarsi alla cultura della sicurezza come stile di vita. In forma completamente gratuita Trio ha messo a disposizione un ambiente personalizzato per la formazione dei dirigenti, preposti, lavoratori e alunni e corsi di formazione: oltre 30 ore di formazione specifica secondo i diversi gradi di responsabilità.

Trio e la formazione

Trio, il sistema di Web Learning della Regione Toscana, offre inoltre corsi di formazione professionale grazie ai propri corsi di informatica, artigianato, gestione aziendale, pubblica amministrazione, corsi tecnici di agricoltura e allevamento e molti altri ancora. Il Catalogo dei corsi di Trio si rinnova inoltre con la recente aggiunta di ben quattro corsi dedicati alla formazione dei dirigenti nell’ambito della Sicurezza nei luoghi di Lavoro.

Comments

La diffusione degli smartphone

I vantaggi di avere un smartphone.

Un sacco di gente usa la frase “smartphone”, ma non tutti sono a conoscenza di ciò che significa. Ci sono numerose differenze tra uno smartphone e un telefono cellulare.

In uno smartphone è possibile aggiungere caratteristiche che lo rendono molto più di un telefono, arrivando a poterlo considerare quasi un computer. Molti smartphone ti consentono di spedire e di ricevere e-mail, modificare documenti sul posto di lavoro, o navigare in Internet e molto altro.

Come mai gli smartphone hanno ottenuto questo successo? Quando è nata la necessità di comunicare in mobilità le persone avevano i telefoni cellulari per effettuare chiamate e i palmari per gestire in maniera blanda, la comunicazione tramite mail e piccoli file. Con i palmari si poteva pianificare un calendario e tenere aggiornata la propria agenda di appuntamenti, senza però condividerla se non si disponeva di un PC.

Con l’arrivo della connessione Wi-Fi e la sua rapida diffusione, ma soprattutto con l’arrivo di connessioni mobile molto più veloci della vecchia GSM, tablet e telefono si sono fusi in un unico dispositivo dando vita alla categoria degli Smartphone.

L’evoluzione degli smartphone, sia tecnologica che di design, è stata enorme in questi ultimi anni al punto che tali dispositivi non sono più soltanto una fusione tra palmari e telefoni ma sono dei veri e propri computer dalle prestazioni eccezionali. Sono quindi nati i primi giochi da smartphone che si sono diffusi velocemente proprio grazie alla grandissima diffusione di questi dispositivi. Chi non ha mai sentito parlare di giochi come Candy Crush Saga o Ruzzle.

Questi giochi, grazie al loro bassissimo prezzo e alla loro grandiosa capacità di coinvolgimento legata ai canali social, si sono diffusi in una maniera tale da far nascere delle vere e proprie community dove le persone si scambiano consigli e informazioni. I Trucchi Candy Crush per esempio sono attualmente quelli più gettonati ma indubbiamente non mancheranno di diffondersi altri giochi in grado di cavalcare l’onda dei dispositivi Mobile.

Comments